Tre falli per un solo gol

In campo. Il Lecce dimezza lo svantaggio a Marassi con una rete di Tiribocchi. Secondo l’arbitro Trefoloni, che cerca di risalire la china dopo Calciopoli, il gol è regolare nonostante le proteste dei doriani che contestano un intervento di Ardito su Cassano.
Alla moviola. Vai a rivedere l’azione e ti accorgi che i giocatori della Samp avevano ragione perché Ardito trattiene per la vita Cassano prima di avviare l’azione che passa da Cacia prima di chiudersi in gol con Tiribocchi. Fallo facile da vedere e punire: disattento Trefoloni. Ma c’è dell’altro. Nel contrasto Ardito perde una scarpa. E l’arbitro non ferma il gioco appellandosi al regolamento che dice: «Non c’è infrazione se un giocatore perde accidentalmente una scarpa e immediatamente dopo tocca il pallone o segna un gol». Ma qui la rete avviene dopo tre tocchi: c’è immediatezza?