Una «tre giorni» di festival e sagre

All’«Ultrapadum», nel Pavese, esibizioni di classica. Mercatini sul lago di Como

Si anima la provincia lombarda per la tre giorni del Ferragosto, dall’Oltrepò pavese ai laghi di Como e d’Iseo.
A cominciare da oggi, vigilia della notte più «calda» dell’anno. Sulle rive del Lario entra nel vivo la rassegna «Festival del lago di Como» con la sfilata di barche allegoriche illuminate nel golfo di Gravedona (Co) con partenza alle ore 22. Nei dintorni di Pavia, a Lungavilla nel cortile della Casa del Giovane, il «Festival Ultrapadum» ospita il concerto di violino e pianoforte di Alessandro e Romina Vavassori, per un viaggio nella musica colta passando per danze e melodie popolari. Tra virtuosismo e seduzione il duo eseguirà musiche di Kreisler, Dvorak, Paganini e Piazzolla (info tel. 0383.45112). Fino a mercoledì 16 a Pietra dè Giorgi (Pv) in piazza della Pesa dalle 19.30 serata danzante con degustazione di piatti tipici locali. Sul palco nella pineta di Clusone (Bg) - ex Casa dell’Orfano - saliranno i Quintorigo per la penultima tappa del tour «Il Cannone», dalle ore 21.30 (biglietti a 11,50 euro, circuito Ticketone). Ma il clou sarà domani, giorno di Ferragosto. A Brescia nell’Area feste di via Serenissima Radio Onta D’urto accompagna il concerto dei Tetes de Bois, che suoneranno con Ettore Giuradei e i Malacompaigne (ore 21, ingresso con sottoscrizione, info tel. 030.45670). Per i «Fuochi lariani», riflettori sul golfo di Venere a Lenno, dove dalle 22.30 si terrà la sagra gastronomica in cui si potrà assaggiare la tipica polenta «uncia» oltre a prodotti provenienti da diverse nazioni, il tutto accompagnato dal suono dell’orchestra. L’«Ultrapadum» propone musica che spazia «Da Posillipo a Broadway» con il contralto Mirella Caponetti, il soprano Novella Bassano canteranno sulle note di piano, organo e sax.
Mercoledì 16 la festa non sarà ancora finita: la «Festa di radio Onda D’urto» (Brescia, ore 21) vede l’esibizione degli Art Brut con Balck Eyed Susan. Shopping e relax sul lungolago di Porlezza (Co) con il mercatino dell’artigianato e intrattenimento musicale. A Santa Margherita Staffora (Pv) folklore in strada con il «Carnevale Bianco» tra balli tradizionali e canti popolari.