Per tre giorni Roma sarà la capitale del turismo

Da oggi a sabato la prima edizione di «Globe»: oltre agli appuntamenti per i professionisti del settore, tanti eventi per i non addetti ai lavori

seminari. Questi i numeri del debutto di «Globe 07», prima edizione della fiera internazionale del turismo che, nata dalla collaborazione tra Fiera di Roma e Rimini Fiera Gruppo, si candida a diventare punto di riferimento del settore in Italia e nell’area mediterranea.
Doppio l’appuntamento: «Globe», riservato ai professionisti, da oggi al 24 alla Nuova Fiera di Roma e «Globe in the city», aperto al pubblico, da oggi al 25 in diverse zone della città. Per tre giorni, gli spazi della Nuova Fiera di Roma offrono un’ampia panoramica sul turismo, analizzato da diversi punti di vista, secondo una precisa mappa di percorsi e incontri. La manifestazione, riservata agli operatori, dedica attenzione a domanda, offerta e temi economico-finanziari, ma anche a formazione, consulenza, tecnologia e comunicazione, ovviamente, incentrati sul turismo. Malgrado l’attenzione alla scena internazionale, Italia e Mediterraneo sono i veri protagonisti della fiera con due padiglioni riservati. Nel primo, trovano posto le nostre regioni e il made in Italy, come fattore di traino turistico. Nel secondo, mete ambite come Grecia, Turchia, Egitto, Tunisia, Giordania e Portogallo. E l’Italia raddoppia: non poteva mancare, infatti, una specifica sezione dedicata all’offerta culturale nostrana, fondamentale voce dell’incoming. A rappresentare il capitolo, con millecento metri quadri di esposizione, è Art Cities Exchange, borsa delle città d’arte d’Italia, giunta alla dodicesima edizione. Non solo business. Accanto agli eventi professionali in corso alla Nuova Fiera di Roma, ne sono previsti altri e di vario tipo in piazze e strade romane. Si comincia con la «gola», in un viaggio enogastronomico per diversi paesi, rappresentati da più ristoranti della capitale, appositamente selezionati per gusto, sapori e tradizioni. I percorsi sono indicati con colori differenti: giallo per la cucina mediterranea, celeste per quelle regionali, arancione per la romana, rosso per l’orientale, blu per l’europea, verde per l’etnica, nero per i wine bar.
Ancora percorsi, stavolta espositivi, pensati come mini-viaggi in una mostra a cielo aperto sul turismo: Campania, Croazia, Grecia e Blue Panorama hanno stand in piazza Mignanelli; Toscana in piazza San Lorenzo in Lucina; Veneto, Sicilia, Emilia Romagna, Nuoro, Meridiano Group e Buddha Tourism in largo Giovanni XXIII; Lazio e ancora Toscana in Lungotevere Castello. Dal 23 al 24, lo Spazio Etoile è teatro di «Job@Globe», appuntamenti e seminari dedicati a formazione, orientamento e lavoro, rivolti a docenti, studenti liceali, universitari, laureati e persone in cerca di occupazione.