Tre mesi in rosso per 15 milioni E sale il debito

Pirelli Re chiude il primo trimestre con una perdita netta per 15,8 milioni a fronte di un utile di 11,6 a marzo 2008 e un ebit, comprensivo del risultato delle partecipazioni, negativo per 14,7 milioni (+22,5 milioni in 2008 comprensivo dell’indennizzo da 17 milioni per fondo Berenice). L’indebitamento netto sale a 309,3 milioni dai 289,5 di fine 2008. «L’andamento economico del primo trimestre 2009, per quanto ancora negativo - si legge nella nota della società - risulta in miglioramento rispetto agli ultimi tre mesi del 2008». Le vendite di immobili sono infatti state pari a 174,8 milioni contro i 199,8 milioni del primo trimestre 2008. Il proquota Pirelli Re sulle vendite ammonta a 50,5 milioni (66,9 milioni in 2008), il margine è stato del 17% (26% nel primo trimestre 2008).