Tre milioni di euro a «Strada sicura»

Si partirà da strade come via Pellegrino Rossi e via Padova. «Lì sistemeremo delle telecamere in grado di riprendere furti e scippi e spingeremo i negozianti a fare lo stesso», spiega Guido Manca, assessore comunale alla Sicurezza. Il progetto, anticipato dal «Giornale» nei giorni scorsi, si chiama «Strada sicura»: la giunta ha deciso di investirvi 3 milioni. Altri due milioni saranno spesi per migliorare la centrale della protezione civile di via Barzaghi, quella dei ghisa in piazzale Beccaria e per costruire il nuovo centro contro gli infortuni stradali e domestici a Quarto Oggiaro. «Grazie all’elettronica verranno simulati incidenti e infortuni - conclude Manca -. Servirà a tutti, in particolare ai giovani».