In tre razziano una rosticceria

Un negozio di kebab di via Ripamonti 15 è stato rapinato l’altra sera poco dopo mezzanotte. Tre i malviventi protagonisti: due italiani e un sudamericano sui 25 anni che, a volto scoperto e assolutamente disarmati, hanno fatto irruzione nella rosticceria. Prima hanno intimato al titolare dell’esercizio, Alì D., 51 anni di origine turca, di consegnare l’incasso del giorno, circa 250 euro. Poi, lo hanno violentemente colpito al volto. Immediatamente dopo hanno quindi abbandonato il locale, fuggendo a piedi. La vittima è stata medicata al Policlinico.