Tre reti della Samp all’Empoli con 4 punte

Genova. L'Empoli "tradisce" l'appuntamento di Marassi e lascia vetrina e punti alla Sampdoria in gol dopo 5' complice una incertezza tra Bassi e Giacomazzi, Maggio tenta di intervenire per deviare con la punta del piede il cross di Volpi ma l’ultimo a toccare è l’uruguaiano. Vantaggio doriano ma la partita non decolla. Qualche spunto dell'attacco empolese non riesce a concretizzarsi, lasciando Castellazzi inoperoso. Grazie all'estro di Bellucci e alla tonicità di Montella è ancora la Samp a farsi pericolosa. Al 40' Montella raddoppia, accompagnando dentro l'area piccola un passaggio di Maggio. Nella ripresa è accademia della Samp che cerca la terza rete contenendo lo spregiudicato schema di Cagni che finisce la partita con quattro punte in campo. Il gol arriva al 90' con Sammarco, su assist di Caracciolo.