Tre strumentisti da risarcire

Hanno vinto la causa ma riceveranno piccole somme. Così è finita la vertenza di tre strumentisti contro La Farita Srl. Nella citazione i musicisti sostenevano di avere effettuato, tra il 1993 e il 1994, una tournée con Mia Martini. Poi nel settembre del 1998 La Farita aveva prodotto un’opera intitolata «Semplicemente Mimi-Mia Martini in concerto», contenente 11 pezzi su 12 da essi suonati. I tre precisavano di non avere mai rilasciato l’autorizzazione per la commercializzazione delle loro prestazioni e che i loro nomi non erano citati in copertina. Da qui la richiesta risarcitoria. Il caso è stato esaminato dal giudice Claudio Marangoni che ha ritenuto sussistente un illecito extracontrattuale e ha condannato La Farita a pagare 4mila euro a ciascuno dei tre, oltre alle spese giudiziarie.