Tre su cento senza biglietto

Mancavano i nastri («per un inconveniente»), ma i controlli sono scattati lo stesso. La squadra di dirigenti di Trenitalia e agenti della Polfer ieri mattina ha accolto i pendolari arrivati alla stazione di Porta Garibaldi per la verifica di biglietti e abbonamenti, per la prima volta «a terra», alla discesa dai vagoni. Dopo le 9, la squadra ha proseguito le ispezioni a bordo dei treni, sempre a caccia dei pendolari (la campagna riguarda solo i regionali) senza biglietto. «Sui 1.330 viaggiatori controllati ieri, 46 hanno ricevuto la multa da 25 euro - dicono a Trenitalia -. Il 3,5 per cento». Si continua oggi con verifiche al binario (dalle 7 alle 9 tocca alla Centrale) e poi sui treni lombardi.