Tredici spiagge con la Bandiera blu

Regione Liguria premiata con 13 bandiere blu, una in più di quelle conquistate nel 2006. Nell’elenco di spiagge e cittadine che hanno ricevuto il riconoscimento della Fee-Foundation for Environmental Education sono confermate tutte le località e rientra Chiavari, penalizzata lo scorso anno. Così la Liguria è seconda solo alla Toscana, che ha ottenuto 15 vessilli, ma la nostra regione, insieme con il Friuli Venezia Giulia, mantiene il primato delle bandiere blu assegnate agli approdi turistici, con undici porticcioli premiati.
Le località liguri dove sventolerà la Bandiera Blu sono: Camporosso, Bordighera, Spotorno, Bergeggi, Savona (spiagge Fornaci e Crocetta/Natarella), Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Chiavari, Lavagna, Moneglia, Lerici. I porticcioli turistici liguri che hanno ottenuto il riconoscimento sono: Portosole di Sanremo, Marina degli Aregai, Imperia Mare in provincia di Imperia. Nel Savonese potranno fregiarsi della bandiera blu gli approdi di Marina di Andora, il Porto Luca Ferrari di Alassio, la Vecchia Darsena di Savona e - new entry - Cala Cravieu di Celle Ligure. Due le marine confermate in provincia di Genova: il Porto Internazionale Carlo Riva di Rapallo e la Marina di Chiavari. E nello Spezzino la Marina di Porto Venere e il Porto Lotti della Spezia.
Illustri assenti, continuano ad essere Portofino che non riesce ad ottenere il riconoscimento sinonimo di mare pulito e ottimi servizi. Anche le Cinque Terre mancano all’appello. Ma tra gli undici porticcioli e le tredici spiagge premiate ci sono ancora spazio e ampi margini di miglioramento per tutti. Se ne riparlerà la prossima stagione. Intanto residenti e turisti potranno godersi le perle liguri del mare incontaminato.