Tregua di caldo: l’onda africana ci lascia domani

La brutta notizia è che l’onda di caldo africano non ci abbandonerà prima di domani sera. La bella è che poi le temperature scenderanno, allineandosi alla media del periodo, 19 la minima, 29 la massima.
Lo prevede gran parte del servizio Meteo nazionale e capitolino. Ma per chi studia il clima ieri nella capitale è stata una giornata memorabile: 36 torridi gradi di massima alle 15,34: nove gradi sopra la media. Se non è stato record è tutta colpa della ridotta afa. Tra l’altro, i 25,2 gradi di minima registrati domenica notte hanno sfiorato il primato degli ultimi 220 anni attestandosi al secondo posto con 0,2 gradi in meno rispetto alla minima registrata il 26 giugno del 1982, la più calda in assoluto. Lo attesta Franca Mangianti, direttrice dell’osservatorio del Collegio Romano, la postazione di riferimento. «Oggi (ieri) a Roma - spiega la Mangianti - si sono toccati i 36 gradi con una temperatura effettiva percepita (dovuta al tasso umidità del 36 per cento) di 42 gradi che però non rappresenta una delle più alte temperature degli ultimi anni».
Per quanto riguarda le previsioni per i prossimi giorni la Mangianti tranquillizza i romani. «Il grande caldo ha le ore contate. Le temperature di questi giorni sono state causate da un campo anticiclonico africano. A partire da questa sera comincerà ad arrivare, proveniente dal nord atlantico, aria fresca che interesserà dapprima le regioni del nord e domani giungerà nelle regioni centrali portando temperature leggermente più fresche, a livello delle medie stagionali».
Ma intanto oggi tocca stare accorti. Il servizio Heat-Health Warning System (Sistema di Attenzione-Allarme per la previsione degli effetti di ondate di calore) annuncia per oggi il livello tre. Già da domani però le condizioni meteo dovrebbero migliorare con una previsione di livello 1 (la temperatura massima percepita dovrebbe passare infatti dai 35 gradi di oggi ai 30,5 gradi percepiti di domani).
Infine il Comune annuncia che sono attivi i servizi per gli anziani raggiungibili attraverso il call center del Campidoglio 060606. Il bollettino dell’Heat/Health Warning System è scaricabile quotidianamente dal sito: http://www.spqrdipsociale.it/.