Tregua olimpica, lord Bates ricevuto a Palazzo Marino

Superata da poco la metà dei 5 mila chilometri che separano Atene da Londra e che si è impegnato a percorrere interamente a piedi, Lord Michael Bates ha fatto tappa ieri a Milano per rinnovare l’appello alla tregua olimpica durante i Giochi del 2012. L’Onu ha votato all’unanimità tre giorni fa la proclamazione della tregua in occasione delle olimpiadi londinesi del prossimo anno. Dopo aver attraversato Grecia, Albania, Kosovo Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Croazia e Slovenia, Bates ha fatto ingresso a fine settembre in Italia: ci resterà fino allo scoccare dei primi sei mesi della sua marcia quando varcherà il confine elvetico per raggiungere Londra entro il marzo del 2012. Zaino in spalla e inconfondibile ombrello grigio da gentiluomo inglese, Bates è stato accolto con tutti gli onori a Palazzo Marino dal sindaco Giuliano Pisapia e dall’assessore allo Sport Chiara Bisconti.