Trekking Una domenica di camminate in città

Chi pensa che il 31 ottobre significhi solamente Halloween, dovrà ricredersi, almeno per quest'anno. Domenica sbarca infatti a Genova la settima edizione del «Trekking Urbano», un'iniziativa che nel corso degli anni ha trovato sempre più proseliti pronti a salutari camminate, spesso alla ricerca dei luoghi meno conosciuti della propria città. L'iniziativa, presentata ieri dall'assessore alla Mobilità Urbana Simone Farello, conta su un'ampia scelta di percorsi cittadini, in modo da soddisfare tutti i gusti. «Penso sia importante riscoprire il piacere della camminata come momento di riflessione, e lo dico pensando ad un grande sostenitore di questa tesi quale era il poeta Edoardo Sanguineti - ha dichiarato Farello - Genova si presta benissimo per questa iniziativa e lo dico basandomi su due dati importanti. Il primo è il fatto che abbiamo il centro storico più grande d'Europa, che significa l'area pedonale più estesa in un centro cittadino di tutto il Vecchio Continente. In secondo luogo da un recente studio è emerso che Genova sia tra le grandi città italiane quella con lo sviluppo pedonale più elevato». I percorsi in programma per domenica sono tre. Il primo si articolerà per i vicoli e le piazzette della Città Vecchia, con partenze fissate alle 9,30 e alle 14,30 dalla Commenda di Pré e arrivo in piazza Sarzano. Particolarmente affascinante è invece il percorso proposto dal Municipio Media Val Bisagno (partenza alle 8,30 da piazza Suppini) che prevede un «vagabonding» tra storici passaggi collinari culminanti nell'attraversamento del ponte Sifone sul Geirato. Per chi invece preferisce passeggiare con la brezza del mare, il percorso più adatto è quello proposto dal Municipio Levante che prevede un ritrovo alle 14,45 in corso Europa - angolo via Isonzo - per giungere al capolinea di Quarto in prossimità del monumento dei Mille. Per chi fosse impossibilitato a partecipare domenica, l'appuntamento si sposta a sabato 6 novembre a Pegli, con partenza alle 10 da Villa Pallavicini per arrivare in località Calasetta dove è prevista farinata per tutti.