Trekking in Nicaragua tra riserve naturali e foreste pluviali al cospetto dei vulcani

Un'esperienza che consente di scoprire il Nicaragua da un punto di vista del tutto naturale senza tralasciare le città coloniali. Partenza dalla riserva naturale El Arenal con spettacolare vista sulla catena montuosa della Riserva Datanli. Si attraversano foreste tropicali e pluviali nella Riserva Bosawas e in quella del Tizey si rimane estasiati di fronte alla catena vulcanica Los Maribios, che si estende dal vulcano San Cristóbal al Momotombo. Si prosegue per Las Peñitas, dove in kayak si raggiunge la foresta di mangrovie della Riserva Naturale Isla Juan Venado. É poi la volta del cratere del Telica, uno dei vulcani più attivi e meno esplorati del Nicaragua. Il tour prosegue tra gli edifici coloniali di León, la Laguna de Apoyo, i siti archeologici dell'isola di Ometepe e i trekking sul Vulcano Maderas e sul Mombacho. 14 pernottamenti, pranzi al sacco e cene incluse: da 2.110 euro (voli esclusi quotati sulle migliori tariffe disponibili). Info: www.vuela.it.