Trekking sui forti, aquiloni in cielo

Speriamo che il maltempo non ci metta la coda. Sì perché oggi anche i genovesi, al grido di «a piedi che passione!», parteciperanno alla Giornata del trekking urbano 2005, giornata che si svolgerà contemporaneamente in altri 23 capoluoghi in Italia. Sport, arte, cultura, storia e divertimento troveranno tutti d’accordo nell’andare alla scoperta, o alla riscoperta, di luoghi significativi: da Forte Puin e Forte Sperone alla Chiesa dei Santi Cosma e Damiano; a Palazzo Bianco ingresso gratuito per poter ammirare il Polittico della Cervara; ingressi gratuiti anche a Palazzo Rosso e alle Torri di Porta Soprana. Oltre agli itinerari genovesi ce n’è anche uno che porta i visitatori delle tracce delle antiche mura di Chiavari, con visita alla galleria civica di Palazzo Rocca.
Un’altra passeggiata, questa volta al prezzo di 10 euro, è quella che si può compiere nel centro storico sulle tracce dei poeti e dei cantanti: due ore lungo i luoghi vissuti e citati da Giorgio Caproni, Dino Campana, Mark Twain e Fabrizio De André. Informazioni sul sito internet www.itineraliguria.com.
Dalle passeggiate al volo, quello degli aquiloni. L’appuntamento con la manifestazione «One sky, one world» è sulla spiaggia di Multedo a Pegli. «Un cielo, un mondo», a cura della sezione aquilonistica dell’As Multedo 1930, si svolgerà a partire dalla 10. Vento permettendo, si potrà ammirare il volo di aquiloni statici ed esibizioni di volo sincronizzato con diversi tipi di aaquiloni acrobatici dei soci del «30 kite club». Non mancherà la battaglia di Rokkaku, antica alernativa alle guerre proveniente dal Giappone.
Bisognerà invece aspettare domani alle 11 per l’inaugurazione della mostra «Galleria dei vincitori» presso il Muvita di Arenzano. Si tratta di 662 t-shirt realizzate da altrettante classi di scuole materne, elementari e medie della Liguria e del Piemonte per il concorso San Bernardo per la scuola e la solidarietà sociale, nell’ambito della campagna di educazione alimentare promossa sin dal 1994. Tra i premiati la scuola materna «Ariosto» di Genova. La mostra resterà aperta sino al 14 ottobre tutti i giorni dalle 10 alle 18, ingresso libero.