Tremonti e i dati Istat sulla povertà: "Numeri discutibili"

Il ministro dell'Economia: "So che ci sono dei poveri ma considero discutibile la
rappresentazione secondo cui un italiano su quattro sarebbe povero"

Roma - "So che ci sono dei poveri - ha detto il ministro Tremonti - ma considero discutibile la rappresentazione" secondo cui un italiano su 4 sarebbe povero. Il responsabile dell’Economia, Giulio Tremonti, rivolgendosi alle persone che ha davanti in occasione della presentazione del rapporto della Corte dei Conti, chiede: "Alzi la mano chi di voi è povero. Nessuno". Questo vuol dire, chiede il ministro, che "è un campione di fallacia statistica? Non credo. Ma credo che alcune rappresentazioni di vita reale escludano tratti di questo tipo". Il ministro sottolinea quindi che "molto può essere fatto in termini complessivi. Tra l’altro - sottolinea - risulta in tutte le statistiche che la ricchezza in Italia non è scesa ma è salita in questo decennio".