Tremonti: ecco errori (e orrori) dell’Unione

Il ministro Tremonti, in un intervento sul Giornale, spiega le differenze tra i programmi dell’Unione e della Casa delle libertà. Un confronto punto per punto: dall’immigrazione alle grandi opere, dalla famiglia al lavoro, dalla proprietà alle tasse. Intanto sui Bot a sinistra scoppia la rissa. Mentre Rutelli dice che non ci saranno aumenti sui titoli di Stato, Ds e Prc parlano di un’aliquota del 20%. Bertinotti rivela che le successioni oltre i 350 milioni di lire (180mila euro) saranno tassate.