Tremonti: "Dal governo comportamento irresponsabile"

L'ex ministro dell'Economia attacca Padoa-Schioppa: "Tutto il vostro comportamento è assolutamente irresponsabile, se
non infantile; non vi rendete conto di quello che sta succedendo o di quello che state
facendo"

Roma - "Tutto il vostro comportamento è assolutamente irresponsabile, se non infantile; non vi rendete conto di quello che sta succedendo o di quello che state facendo. La peggior sorte che può capitare agli italiani è che restiate, come quella che vi possa capitare è restare ancora e pagare domani le cose demenziali che state facendo oggi". Così l’ex ministro del Tesoro, Giulio Tremonti, al ministro dell’economia, Tommaso Padoa-Schioppa, nell’audizione davanti alle commissioni bilancio di Camera e Senato.

"Oggi c’è il cosiddetto tesoretto, 8 o 9 anni fa c’era il dividendo di Maastricht. Come allora, le entrate sono attribuite alla lotta all’evasione, poi i dati hanno dimostrato che l’opposto. Era la congiuntura economica, un fenomeno generale. La Bce ha auspicato che i paesi Ue non ripetano gli errori commessi nel 1999-2000: un cattivo uso delle risorse portate dal ciclo economico". Tremonti ha rilevato che l’avvio in italia di un 'ciclo elettorale' portò a un rapporto deficit/pil pari al 3,2%, comportamento che si starebbe ripetendo. "Continuate così, a finanziare le infrastrutture con il tfr, le pensioni di vantaggio con i maggiori contributi dei precari, a ignorare l’intensità del ciclo economico avverso che sta arrivando", ha concluso il vicepresidente di Forza Italia.

La replica del ministro: "A Tremonti non rispondo" Prendendo la parola al termine del giro di domande dei senatori e dei deputati delle commissioni, Padoa-Schioppa ha replicato: "A Tremonti non rispondo. Non penso sia interessato ad ascoltarmi". Nel frattempo l’ex ministro e attuale vicepresidente della Camera si era allontanato per andare a presiedere i lavori dell’aula di Montecitorio.