Treni bloccati dagli ultrà del Catania

Parma. Viaggio-odissea e partita sfumata per circa 300 tifosi del Catania, partiti in treno per raggiungere Brescia a bordo dell'Intercity 752: il convoglio si è fermato alle 14.15 per un guasto tra Sant'Ilario d'Enza (Reggio Emilia) e Parma, dopo aver accumulato già alcune ore di ritardo (per problemi causati lungo il percorso dagli stessi sostenitori rossoazzurri) e molti tifosi hanno improvvisato un sit-in di protesta sui binari, provocando per mezz'ora il blocco della circolazione. Un convoglio ha poi portato i tifosi fino alla stazione di Parma e qui gli ultrà si sono dati al vandalismo danneggiando vari uffici. Sassaiola poi all’esterno contro la polizia, con cassonetti e auto bruciate, mentre la circolazione ferroviaria subiva pesanti ritardi. I tifosi avevano invano chiesto pullman per raggiungere Brescia.