Treni Da lunedì parte Arenaways ma senza soste tra Milano e Torino

Partirà lunedì il nuovo servizio ferroviario privato Arenaways tra Torino e Milano, ma senza le fermate intermedie tra i due capoluoghi. E divampa la polemica. Giuseppe Arena, amministratore delegato di Arenaways (operatore privato che raggruppa un pool di imprenditori piemontesi e lombardi) presentando il treno alla stampa alla stazione Lingotto di Torino, ha fatto sapere che «al momento, non possiamo fare le fermate intermedie a Chivasso, Santhià, Vercelli e Novara. È assurdo, eppure offriamo un servizio senza prendere neanche un soldo pubblico». Secondo Arena «le carrozze sono dotate delle migliori attrezzature e tecnologie, come il modernissimo impianto anti-incendio. Il comfort per i passeggeri è di alto livello e l’accesso ai disabili è gratuito. Capiamo che tutto questo possa dare fastidio a qualcuno». Arena ha poi confermato che il prezzo del biglietto rimarrà 17 euro come annunciato. «Non abbiamo mai sostenuto che l’entrata in servizio di Arenaways avrebbe ostacolato Trenitalia», ha affermato Barbara Bonino, assessore piemontese ai Trasporti.