Treni in marcia senza conducente evitato lo scontro

Due vagoni merci, uno vuoto e l'altro carico di materiale ferroso, di proprietà delle Ferrovie dello Stato, hanno percorso incustoditi circa 500 metri su un binario morto, spostandosi dall'area di parcheggio dove erano situati, cioè all'interno delle Acciaierie A.B.S. Safau di Pozzuolo del Friuli, sino alla prossimità del casello di Lumignacco, una frazione di Udine. Sembra che a metterli in movimento sia stata la «spinta» di una gru azionata da un operaio che inavvertitamente ha colpito uno dei due carri mettendoli in movimento. Fortunatamente nessuno era in quel momento sui binari.