Treni, quasi totale lo sciopero regionale

Solo alcuni treni a lunga percorrenza garantiti per legge e qualche sporadico Interregionale sono circolati ieri in Liguria a causa dello sciopero indetto dai sindacati di categoria. Il sindacato afferma che l'agitazione ha coinvolto sia il personale addetto alla circolazione che viaggia sui treni sia quello presso le biglietterie e gli altri posti fissi. Tra i lavoratori degli impianti fissi, ha riferito la Cgil, lo sciopero ha interessato il 100% dei dipendenti mentre per il personale addetto alla circolazione la media è dell'80%. L'agitazione è stata indetta da Cgil, Cisl, Uil e dai sindacati autonomi Fast, Orsa e Ugl per chiedere una serie di interventi per migliorare il lavoro e il servizio offerto agli utenti. I sindacati chiedono in particolare il rientro delle esternalizzazioni, una diversa gestione delle modalità di appalto e fornitura di servizi a partire dalle pulizie dei treni e delle stazioni, il riconoscimento del valore del lavoro.