Il trenino di Casella viaggia anche sul web

Riparte con un nuovo sito lo storico trenino di Casella. E lo farà parlando più lingue: inglese, spagnolo e perfino cinese. Perché se già da oggi la nuova veste grafica sarà visibile ai viaggiatori del web, da qui a pochi mesi tutte le informazioni consultabili sul sito saranno tradotte in 3 lingue straniere. E l'obiettivo è chiaro: dal viaggio web, si tenterà di invogliare e attirare sempre più turisti a un viaggio attraverso le vallate dell'entroterra genovese. «I pendolari sono fondamentali, ma il futuro del trenino è legato all'aumento dei viaggiatori attratti dalle nostre terre, dalla nostra cultura enogastronomia e dalle numerose gite fuoriporta» spiega Alberto Villa, amministratore unico della ferrovia Genova-Casella. E per far questo è nato il nuovo sito, in cui verranno presentati ristoranti, attività commerciali e prodotti della valle; incuriositi, ragazzi e bambini, con una sezione ludica riservata a giochi quali il «treno quiz» o il «crucitreno»; attirati, gli esperti, grazie a una parte storica e di approfondimento e naturalmente informati, i «pendolari», con dettagliate notizie per orari e tariffe. Ci sarà anche un'area riservata alle «agenzie di viaggio», una newsletter, e un curioso viaggio ipertestuale che catapulterà direttamente il viaggiatore web in un percorso tra gli scorci paesaggistici offerti dal trenino, grazie a una suggestiva ripresa dalla locomotiva di guida. Inoltre sarà possibile prenotare le storiche carrozze per feste private o quant'altro direttamente dal computer ed essere informati istantaneamente sulla posizione del trenino e sul suo funzionamento. Questo grazie alla nuova collaborazione con la Dem, società specializzata nelle tecnologie «Machine to Machine». Il sito invece (sempre www.ferroviagenovacasella.it), realizzato in collaborazione con le società genovesi Seachange e I2, grazie al nuovo restyling conta di incrementare il numero dei visitatori: oggi le pagine del sito consultate in un mese sono circa 200mila.