Trenitalia ritirerà la norma che vieta di far viaggiare gli esemplari di grossa taglia

«È positiva, se sarà confermata da Trenitalia, la notizia diffusa dal sottosegretario alla Salute Martini secondo cui l’azienda avrebbe deciso di revocare l’ordine di servizio che impedisce ai cani superiori ai 6 chili di viaggiare a bordo dei treni». Lo dichiara Carlo Monguzzi, consigliere regionale lombardo dei Verdi, che aveva indetto, oggi in stazione Centrale, una manifestazione per chiedere il ritiro della disposizione. «La decisione di Trenitalia è saggia - commenta Monguzzi - e revoca un provvedimento miope e antipatico per chi, come milioni di persone in tutta Italia, possiede un cane. La mobilitazione dei Verdi ma anche di esponenti del centrodestra, dei cittadini e degli animalisti è servita. Attendiamo da Trenitalia una nota ufficiale di conferma».