Treno contro gregge: ed è strage di pecore

Centoventi pecore travolte e uccise da un treno merci sulla linea Orte-Roma. È accaduto ieri mattina per un errore compiuto da un allevatore di Torano, in provincia di Rieti,che faceva pascolare il proprio gregge nei campi di Stimigliano Scalo, a soli 300 metri dalla stazione ferroviaria. L’uomo non si era accorto che le pecore si erano spinte proprio sopra i binari nel momento in cui stava sopraggiungendo il convoglio diretto a Orte. L’incidente è avvenuto alle 9,00, per rimuovere le carcasse degli animali sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. La circolazione sulla linea è stata ripristinata completamente solo alle 11,30.