Il treno peruviano sulle Ande perde il primato

La Pechino-Lhasa toglie il primato della ferrovia più alta del mondo alla tratta Lima-Huancayo, ma il Perù mantiene incontrastato il record dei treni ad alta quota. Oltre alla Lima-Huancayo, infatti, il Paese ospita anche la Cuzco-La Raya, lunga 382 chilometri e che attraversa la Cordigliera delle Ande con paesaggi mozzafiato. Proprio per questo motivo è diventata una delle mete irrinunciabili per chi visita il Perù. L’Europa «risponde» con la ferrovia a cremagliera del Rigi di Vitznau, che arriva a un’altitudine di 3454 metri. Attraversa l’Oberland bernese, in Svizzera, e fu inaugurata il 21 maggio del 1871. In pochi mesi arrivò a trasportare la cifra record per quei tempi di 110mila viaggiatori. Altitudini ben più modeste per l’Italia, nonostante la presenza delle Alpi: la ferrovia del Brennero raggiunge «appena» 1370 metri di altitudine.