Treno soppresso Sit-in di pendolari sulla Milano-Lecco

Un gruppo di pendolari ha bloccato ieri mattina un treno sulla linea Milano-Lecco per protestare contro la soppressione di un regionale. La seconda protesta, dopo quella dell’altro giorno sulla linea Milano-Torino. È avvenuto nella stazione di Olgiate Molgora (Lecco). La protesta è durata una quindicina di minuti. Poi, all'annuncio che il treno avrebbe effettuato tutte le fermate fino a Monza (dopo che Trenitalia ha dunque modificato l'orario del convoglio), i manifestanti hanno liberato i binari. Trenitalia ha fatto poi sapere che «il capostazione aveva già avviato la procedura per far fermare il diretto prima che i pendolari minacciassero di bloccare il treno».