Trentenne stuprata da 4 rumeni

Violentata da quattro ragazzi romeni, si è conclusa così per una ragazza italiana di 30 anni una festa tra amici. La vicenda, su cui indagano gli uomini della Squadra mobile della questura di Brescia risale alla notte tra l'8 e il 9 maggio scorso. A far scattare l'allarme la ragazza che, dopo il ricovero all'ospedale di Brescia, ha denunciato la violenza subita dal gruppo. Il referto medico della struttura ospedaliera sembrerebbe confermare il racconto della giovane donna. Tutto sarebbe avvenuto dopo una festa, in un'abitazione privata di un'amica, a Montichiari. La ragazza, forse convinta che i romeni l'avrebbe accompagnata a casa, si sarebbe lasciata convincere a salire in auto con quattro romeni. Gli immigrati l'avrebbero poi portata in una zona di campagna e lì, a turno, avrebbero abusato sessualmente di lei.