"Trentino", da Basso primi segnali al Giro

Il campione ritrovato fa selezione e arriva secondo nel tappone-test all'Alpe di Pampeago. Vittoria al polacco Niemec. Simoni quarto.

Il polacco Przemyslaw Niemiec (Miche) ha vinto per distacco la 2a tappa del Giro del Trentino, davanti a Ivan Basso.La gara prevedeva un percorso molto selettivo da Riva del Garda all'Alpe di Pampeago (Tesero).
Dopo Basso, ancora più staccato, in terza posizione. l'altro italiano Giampaolo Caruso. Buona anche la prova di Simoni, quarto.
La gara ha avuto uno svolgimento molto lineare: sull'ultima ascesa, verso l'Alpe, grande progressione di Basso, che ha scremato il gruppo, e quindi stoccata finale del polacco, abile nello sfruttare il lavoro di Basso. Chiaro comunque che il campione azzurro abbia tanti buoni motivi per essere comunque soddisfatto: in prossimità del Giro (9 maggio), sono questi i primi segnali confortanti in salita.
Nell'attesa della sfida rosa, Basso potrebbe comunque farsi la bocca con il Giro del Trentino: in classifica generale è ora secondo a soli 4'' dal capolista sloveanoBrajkovic.