Il Trentino si prepara ad accogliere i genovesi che sciano

Proposti diversi pacchetti a costo contenuto per tutte le famiglie

In vacanza sugli sci, ma anche nelle stradine e nei mercatini della città del Concilio, Trento, insieme alla nazionale di sci statunitense con atleti del calibro del campione del mondo Body Miller e del vincitore della combinata di Torino 2006 Ted Ligety. Tutto a buon prezzo, con giornalieri al massimo a 30 euro e settimanali, con le offerte di bassa stagione, a soltanto 70 euro, settimane bianche a partire da 559 euro all inclusive, lo snowboard park, il paradiso di monte Bondone per gli amanti della tavola, e tante altre offerte.
Ieri mattina l'Apt di Trento e Monte Bondone, insieme a quella di Brenta, Paganella e Andalo, hanno presentato la stagione invernale 2006/2007. I responsabili delle aziende turistiche hanno annunciato che i campioni statunitensi si alleneranno fino al 2010 sull'olimpica della Paganella e i 50 fra atleti e preparatori abiteranno in un residence esclusivo a Andalo. La pista riservata agli sci a stelle e strisce sarà l'Olimpica della Paganella, cinque chilometri di lunghezza, mille metri di dislivello, pendenza media del 23 per cento e continui cambi di direzione. Non è tutto. È stato annunciato che sarà aperto un nuovo anello di fondo di otto chilometri e altre due nuove piste per lo sci alpino oltre allo snowpark per le tavole, teatro ogni settimana di gare con giovani provenienti da tutta Italia e dall'estero. Il Trentino è stato scelto anche dalla Walt Disney come unico punto italiano per realizzare il Disney Mountain Fun, una favola continua sugli sci, i kindergarden sulla neve, una serie di hotel attrezzati per ricevere e coccolare le famiglie e i piccoli vacanzieri. A quattro ore da Genova c'è l'altopiano della Paganella con 50 chilometri di piste e impianti all'avanguardia con skibus che collegano la località con le altre sorelle del Trentino. Le piste sono facili e medie, ma c'è anche la nera per gli esperti.
«In questi giorni - spiega il direttore dell'Apt di Trento Carlo Guardini - i cannoni hanno cominciato a sparare neve a tutta forza per preparare il fondo per la stagione. Ci sono state un paio di nevicate a media e alta quota e apriremo già una pista domenica, mentre il debutto è previsto per il due dicembre. Se nell'intera provincia abbiamo una media di 4 milioni di visitatori ogni anno, i genovesi e i liguri rappresentano un pubblico di appassionati della montagna che scelgono il Trentino per le loro vacanze. Ogni anno ci visitano in circa 50mila. Un numero importante che ci ha spinto fino al mare per presentare la prossima stagione».