Trento Prostitute a 17 anni per la droga Le avevano convinte le amiche maggiorenni

Si prostituivano per procurarsi i soldi necessari a pagare dosi di cocaina ed eroina. Il giro in cui erano finite due studentesse di 17 anni è stato scoperto dai Carabinieri di Borgo Valsugana, in provincia di Trento, che hanno denunciato due ragazze maggiorenni per induzione alla prostituzione e due uomini per sfruttamento della prostituzione. Secondo una ricostruzione dei Carabinieri, le due 17enni facevano uso di droga e si sono lasciate convincere dalle due maggiorenni, spacciatrici, a prostituirsi in cambio di denaro per comprare le dosi. Secondo quanto accertato dai militari, proprio le due spacciatrici hanno organizzato gli incontri a pagamento con un ultrasessantenne e un 49enne. Le due maggiorenni denunciate erano note ai militari: erano state infatti già arrestate ad ottobre scorso nell’ambito di un’operazione antidroga.