Treviso batte ancora Roma e vede la finale

da Treviso

La Sisley Treviso vince anche la seconda semifinale del volley e prenota la finale: Roma si arrende anche in gara due e i veneti adesso potrebbero già chiudere la serie martedì nella capitale. Roma accusa il forfeit ad inizio partita del vecchio Tofoli (problema a un polpaccio) e nel finale il calo di Zaytsev. Ma è tutta la squadra romana che permette a Treviso di risorgere dopo il primo set dominato dai capitolini. Troppi gli errori di fronte alla foga agonistica della Sisley. La formazione orogranata cresce di livello set dopo set, ispirata da Vermiglio e trascinata da Tencati (13 punti), Novotny (11) e il solito Fei (18).
Nelle file dei romani, che si illudono vincendo il primo set (18-25) grazie al muro e al servizio, alla lunga non bastano la prova di Hernandez (17 punti), Savani (11) e Mastrangelo (11). Treviso ritrova la concentrazione e ribalta subito l’incontro: 25-20, 25-18 e 25-18.
Oggi invece seconda sfida tra Piacenza e Cuneo: si parte dall’1-0 in favore dei piemontesi (ore 18, diretta Skysport 2).