Treviso grande a Roma sotto 2-0 rimonta e vince

Vermiglio dirige l'orchestra part time, Cisolla paga ancora la cattiva forma e Daniele Bagnoli, il tecnico, l'anno prossimo sarà a Mosca. Ma Treviso resta Treviso. In gara 1 di semifinale vince 3-2 a Roma: cede, male, i primi due set a 23 e 18 poi si sveglia con la riserva Novotny e il muro a far decollare i soliti Fei (20 punti) e Papi, vince a 20 e 18 terzo e quarto parziale prima di dominare 15-8 il tie break. Gara 2 sabato a Treviso. Oggi scatta l'altra serie: Cuneo-Piacenza alle 18 su Sky Sport 3.