Triathlon dei Navigli, trionfa un italo-argentino

Con la vittoria di Daniel Fontana si è conclusa la seconda edizione del Triathlon dei Navigli lombardi. La competizione si è svolta a Gaggiano e, accanto a Fontana, prima classificata tra le donne è stata l’ungherese Andrea Walko. Un vero trionfo per i due atleti che hanno primeggiato sugli oltre 250 concorrenti impegnati in prove di ciclismo, corsa e nuoto. Tre specialità ben distinte che hanno tenuto gli spettatori col fiato sospeso fino all’ultimo, quando nella terza e ultima frazione della gara, quella del podismo, si sono delineate le classifiche. E proprio in tema di risultati, l’ungherese Kuttor Csaba è stato il più veloce tra i nuotatori, battendo sul tempo tutti gli altri nei 1500 metri.
Per quanto riguarda il ciclismo dieci corridori si sono inseguiti alternandosi con una serie di cambi su un tragitto di 40 chilometri pianeggianti.
Tutto si è svolto tranquillamente fino a quando Igor Gaffuri e Daniel Fontana si sono fronteggiati in un appassionante testa a testa. A un certo punto, infatti, Gaffuri ha tentato la fuga verso il primo posto, raggiunto subito dopo dal suo rivale. Dopo il cambio, tra ciclismo e corsa a piedi, non ci sono stati più dubbi. Il portacolori della società sportiva Dds aveva vinto con un tempo record di 1 minuto e 52 secondi. Assieme a Fontana, argentino di nascita ma di nazionalità italiana, sono saliti sul podio l’ungherese Kuttor Csaba e il siciliano Giuseppe Ferraro.