Dal tribunale arriva il «sì» al salvataggio

Fingruppo (Hopa)

Il tribunale di Brescia ha respinto l’istanza di fallimento di Fingruppo (Hopa), lo ha riferito ieri l’agenzia Radiocor. Si apre così la strada al piano di ristrutturazione del debito della finanziaria bresciana presentato al giudice fallimentare da uno dei due liquidatori, Diego Rivetti e dal legale Andrea Finzi. Il tribunale ha quindi fissato la prossima udienza per il 24 settembre, nel caso venissero presentate delle opposizioni. Il piano di salvataggio prevede, una volta ottenuta anche l’omologa, che la quota del 38,3% che Fingruppo detiene in Hopa passi alla cordata formata da Mittel e dal fondo Equinox con Mps e Banco Popolare, già creditori di Fingruppo.