Tributo a Coltrane nel doppio concerto di Nicola Conte

Come tutti i miti classici, anche quello di Ifigenia sacrificata dal padre Agamennone per garantire agli Achei la vittoria su Troia ha trovato in Euripide un approdo significativo. Ma ha avuto pure, sulle scene moderne, riletture capaci di mostrarne gli aspetti più ambigui e, al contempo, più universali.Ora Stefano Napoli e la compagnia Colori Proibiti ne propongono una riscrittura che, intitolata Io non ti salverò, intende mostrare l’impossibilità - oggi - di un sacrificio laico svuotato della sua «fatale» necessità. Teatro Ulpiano fino al 28 maggio. Info: 06-3218258.