Trichet sicuro: «Nel 2007 la crescita proseguirà»

Le prospettive di crescita globale per il 2007 restano positive e vicine ai livelli del 2006 «o poco più basse». La stima arriva da Jean Claude Trichet, presidente della Bce e portavoce del G10 al termine della riunione di ieri della Bri. Trichet ha sottolineato che «il livello di crescita continuerà ad essere molto sostenuto», ma non ha nascosto che ci sono alcuni rischi all'orizzonte e tra questi» il protezionismo «che si manifesta a livello globale. Il numero uno dell’istituto di Francoforte ha ribadito che ci sono rischi inflattivi a livello globale e che i governatori del G10 s'impegnano a mantenere la stabilità dei prezzi. «Non cantiamo vittoria - dice - e ci manteniamo all'erta». Poi definisce «eccezionale» il periodo che stiamo vivendo, in cui «i livelli di risparmio ex ante sono probabilmente superiori ai livelli di investimento ex ante», in considerazione anche dei «livelli di risparmio nei paesi emergenti» e «dei livelli di risparmio prodotti dagli esportatori di petrolio».