In Triennale «I miei anni ’70» con Bentivoglio

Per «I miei anni Settanta» incontro con Fabrizio Bentivoglio oggi alla Triennale (a partire dalle 19.30 con ingresso libero). Nell’ambito della mostra «Anni Settanta. Il decennio lungo del secolo breve» la Triennale presenta l'incontro con l’attore e neo-regista Fabrizio Bentivoglio.
Sarà una sorta di chiacchierata fra l'attore e Gianni Canova sugli anni Settanta, epoca vissuta in prima persona dallo stesso Bentivoglio e che hanno fatto proprio da sfondo al film «Lascia perdere, Johnny!», sua opera prima dietro la cinepresa. I ricordi personali di Fabrizio Bentivoglio e le suggestioni del film, la cui scenografia è di Giancarlo Basili, che ha anche contribuito alla scenografia della mostra in Triennale, costituiscono lo spunto dell'incontro odierno. La mostra «Annisettanta. Il decennio lungo del secolo breve» prosegue in Triennale (viale Alemagna) fino al prossimo 30 marzo. Ideata e «diretta» da Gianni Canova, per la messa in scena di Mario Bellini resta aperta tutti i giorni (orari: 10.30-20.30) escluso il lunedì (Ingresso 8/6/5 euro).