Trieste Foibe, sfregiato il monumento di Basovizza

La Foiba di Basovizza, monumento nazionale che sorge sul Carso triestino, è stata imbrattata da ignoti da una grande scritta nera che dice «Nessun ricordo per i fascisti di ieri, nessuno spazio per quelli di oggi». La scritta campeggia enorme sul muro del Centro documentazione della Foiba, una costruzione adiacente la Foiba. I vandali hanno danneggiato anche la serratura del cancello di ferro antistante il portoncino di ingresso. Nella Foiba di Basovizza trovarono una orribile morte centinaia italiani, uccisi e poi gettati nella cavità, a volte ancora vivi, dai partigiani di Tito.