Trimestre in rosso tonfo a Piazza Affari

StMicroelectronics

StMicroelectronics ha ridotto a meno del 2% le sue previsioni di crescita delle vendite per le industrie dei semiconduttori per il 2007, in calo rispetto alla previsione fatta in aprile, che oscillava tra il 4 e il 5% di miglioramento. «Le aspettative sono che tutto il mercato dei semiconduttori crescerà al di sotto del 2%» ha detto Carlo Bozotti, amministratore delegato della più grande società europea nel settore dei microchip. Nel secondo trimestre StM, per costi di ristrutturazione (906milioni dollari), ha accusato una perdita netta di 758milioni contro un utile 168milioni un anno fa. Le previsioni di crescita delle vendite tra il 2 e il 7% per il terzo trimestre sono al di sotto delle attese degli analisti. In Borsa il titolo ha perso oltre il 4 per cento.