Trionfo Fiamme Gialle Deludente Gibilisco

da Lagos

Finalmente campioni d’Europa. Dopo trent’anni di attesa le Fiamme Gialle hanno conquistato la coppa dei Campioni di atletica. A Lagos, in Portogallo, gli atleti italiani hanno battuto il Luich Mosca e altre sei squadre di club. I successi di Barberi (400 m.) e Vizzoni (martello), nella prima giornata, hanno trovato seguito nelle vittorie di Giaconi (110 hs, 13’’48) e Andrei (disco m. 60,33). Deludente Giuseppe Gibilisco, quinto con m.5,20 nell’asta (ha fallito due tentativi a m. 5,40 e uno a m. 5,60), costretto a litigare con il vento. E con lui hanno un po’ deluso le stelle della spedizione: Cavallaro quarto nei 200 m.(21’’21), Donato quarto nel triplo. Bene invece Pignata (2° nel giavellotto), Floriani (4° nei 3.000 siepi), Vijncenti nei 3000 m. Infine Fabrizio Mori ha dato il contributo decisivo alla staffetta 4x400 per ottenere il 2° posto e conquistare il successo in coppa.

Annunci

Altri articoli