Tris d’assi per la musica italiana

Tre realtà della nuova canzone d’autore italiana nella stessa serata. Stessa ora ma tre posti differenti di Roma, per tre rappresentanti di un modo di fare musica sempre in movimento, alla ricerca di nuovi suoni e idee, lontani dai cliché commerciali.
Carmen Consoli è il rock d’autore al femminile in chiave mediterranea, Morgan è l’avanguardia che mette insieme l’elettronica e gli strumenti classici, gli Avion Travel il teatro-canzone in jazz nella migliore tradizione italiana.
La «cantantessa» catanese sarà protagonista alla Cavea del Parco della Musica della data romana del suo tour (ore 21) all’interno di «Luglio suona bene».
Morgan presenterà invece il suo nuovo disco Da A ad A ai Concerti nel Parco di Villa Doria Pamphilj (ore 21.30).
Gli Avion Travel, invece, saranno in scena sul palco del Roma Rock Festival per l’ultima serata della rassegna interna al Fiesta all’ippodromo delle Capannelle (ore 22).
Ricco, talmente ricco l’ultimo disco di Carmen Consoli Eva contro Eva (2006) che c’è voluto del tempo per metabolizzarlo e gustarlo. È mutata anche nell’immagine la cantante siciliana: capelli lunghi, trucco leggero, e abbigliamento che la rendono molto più sensuale e femminile di come ci aveva abituati in passato.
Teatro musicale in chiave rock acustico è in scena per la cantautrice in questo tour estivo. In scena una Sicilia presente e immaginaria, già disegnata dall’artista nelle sue canzoni e riletta nelle parole di Emma Dante, grintosa autrice e regista teatrale siciliana che ha scritto espressamente per questo spettacolo tre testi recitati da Simona Malato, attrice siciliana di grande intensità interpretativa.
Riprende l’idea del concept album Morgan, l’ex leader dei Bluvertigo che dopo il disco cover Non al denaro, non all’amore né al cielo di De Andrè torna con Da A ad A - Teoria delle catastrofi che presenterà per la prima volta a Villa Pamphilj.
«A» come Asia Argento, la compagna dalla quale si è recentemente separato, che le ha dato la piccola Anna Lou, l’altra «A» del titolo. Un disco tematico complesso, a più piani armonici, ricco di riferimenti classici e pop, nonché ricco d'animo letterario questo di Morgan. «Il titolo si riferisce principalmente al concetto del ritorno - spiega l’artista, al secolo Marco Castoldi - noi, come Sisifo nel libro di Camus, ritorniamo sempre nello stesso punto, assurdamente, nonostante la vita si inerpichi per strade secondarie e tortuose».
Gli Avion Travel, infine, capitanati da Beppe Servillo, presenteranno nella serata conclusiva del Roma Rock delle Capannelle, i brani più celebri del loro repertorio e le canzoni dell’ultimo disco Danson Metropoli - Canzoni di Paolo Conte, che raccoglie una selezione di brani del maestro astigiano, riarrangiati e reinterpretati dagli Avion Travel, sotto la direzione artistica dello stesso Conte.