Un tris d’assi per il Trio di Parma

L’Auditorium delle Clarisse di Rapallo abbasserà il sipario, domenica, sulla rassegna internazionale «Musica in villa». Protagonista del concerto di chiusura sarà il Trio di Parma composto da Ivan Rabaglia, violino, Enrico Bronzi, violoncello, Alberto Miodini, violoncello. Il programma del concerto prevede musiche di Mozart (Trio in do magg. KV548), Schumann (Trio in sol. min. Op.110) e Shostakovich (Trio in mi min. n.2 Op.67), tre lavori così importanti e diversi, per contenuti e linguaggio musicale.
Un appuntamento che si preannuncia di grande spicco, a partire dagli interpreti: Al Trio di Parma la rivista «Amadeus» ha sempre dedicato molto spazio, a partire dal 2000, con copertine, ampi servizi e cd. Il complesso si è costituitop nel 1990 in seno al Conservatorio Arrigo Boito, dove i suoi componenti si diplomano con il massimo dei voti. Da lì ha preso il via una carriera costellata di successi e riconoscimenti a livello internazionale.
Il concerto di domani avrà inizio alle ore 21.