Troppa sporcizia: chiusi gli uffici

Amara sorpresa per i cittadini che ieri mattina, o giovedì pomeriggio, si sono presentati allo sportello anagrafico del XVIII Municipio per sbrigare pratiche o avere informazioni. Gli uffici, infatti, erano chiusi «causa sporcizia». Incredibile ma vero. Lo spiega il municipio stesso attraverso una nota: «La ditta comunale incaricata di pulire tre municipi romani, da molti giorni non si presenta - si legge -. Il risultato sono bagni impraticabili, cartacce e sporcizia, polvere sulle scrivanie tanto da rendere inagibili i locali». Lo riferisce, in una nota, il Municipio XVIII. «Ancora una volta - dichiara Vincenzo Fratta presidente del Municipio XVIII - il sistema degli appalti centralizzati, tanto caro alla giunta comunale, mostra le sue falle. Inefficienza cronica che si ripercuote sulla qualità dei servizi offerti al cittadino».