Troppe aggressioni: «Vigilantes sui bus»

Troppe aggressioni sui bus a Genova: e il capogruppo di Alleanza nazionale in Regione, Gianni Plinio, chiede alla dirigenza dell’Amt interventi più adeguati per garantire condizioni di sicurezza ai passeggeri dei bus cittadini sovente vittime di aggressioni, scippi e molestie.
«La recente aggressione a pugni e calci dell’anziano passeggero della linea 9 da parte di un extracomunitario è la goccia che ha fatto traboccare il vaso - dice Plinio -. Numerose sono le segnalazioni di scippi, borseggi e di violenze sui bus delle linee cittadine con persone costrette addirittura a ricorrere a cure mediche. È necessario che l'azienda concerti con le forze dell' ordine un piano di contromisure, soprattutto su certi percorsi ed in determinate ore, volto a prevenire e scoraggiare questi atti criminosi». Plinio chiede poi che venga garantita «una concreta tutela, specialmente nelle ore notturne sia degli autisti che dei controllori,costretti a svolgere il proprio servizio in condizioni assai precarie di sicurezza». «A questo proposito - afferma - sarebbe auspicabile che la direzione della Amt di Genova valutasse l'opportunità di stipulare convenzioni con i vari servizi di vigilanza privata al fine di garantire più sicure condizioni di viaggio all’utenza». Intanto l’Amt ha resi noti gli orari dei bus speciali per Capodanno (quando la sicurezza sarà garantita dalle forze dell’ordine). Domenica 31 dicembre 2006 e lunedì 1°gennaio 2007 sarà in vigore il consueto servizio festivo. Nei giorni feriali compresi sino a venerdì 5 gennaio 2007, Amt applicherà al proprio servizio l'orario normalmente in vigore nelle giornate del sabato, mentre sabato 6 gennaio 2007 il servizio sarà quello di tipo festivo. Lunedì 8 gennaio 2007 torneranno in vigore i consueti orari invernali.