«Troppe consulenze, spesi 3 milioni in sei mesi»

Silvia Villani

A Cinisello Balsamo il gruppo consiliare Ds inizia una nuova campagna per sostenere la Finanziaria e il governo Prodi. Peccato però che, secondo la Cdl e alcune forze politiche che in campagna elettorale hanno sostenuto il sindaco di Rifondazione Angelo Zaninello, le casse del comune del nord Milano, da sempre in mano al centrosinistra, non godano di buona salute «saccheggiate dalle collaborazioni esterne e dalle consulenze d'oro». Durante l'ultima seduta di consiglio comunale Emilio Zucca, capogruppo dello Sdi-Rosa nel Pugno, ha infatti attaccato duramente la Giunta evidenziando come in soli sei mesi il Comune, secondo gli ultimi dati disponibili, avrebbe speso 3 milioni di euro per pagare 410 persone esterne alla macchina comunale.
«Ci sono professionisti - spiega l'ex presidente del consiglio - che percepiscono 170.000 euro per occuparsi del progetto di riqualificazione del centro città, altri che guadagnano "solo" 1.500 euro. Queste centinaia di collaborazioni e consulenze incidono però profondamente sul bilancio. Un solo esempio. Chi ha l'incarico di redigere il regolamento di polizia mortuaria guadagna per la sola presenza in commissione 3.000 euro che si vanno a sommare ai 36.000 euro per la realizzazione del documento». Ad accorgersi delle «consulenze d'oro» gli stessi dipendenti comunali che nell'ultimo mese hanno scioperato più volte. Gli operatori ecologici, che incroceranno le braccia tra due settimane, hanno «scoperto» invece che due cooperative vengono pagate per pulire nel pomeriggio zone della città dove gli spazzini lavorano di mattina. Dure Forza Italia, Lega Nord e An. «Collaborazioni esterne e consulenze sono solo un modo per sistemare gli amici danneggiando però i cittadini - spiega la Cdl -. Intanto i lavori della metrotramvia, la riqualificazione di Villa Forno per ospitare i master dell'Università Bicocca vanno a rilento. Ci sono giardini abbandonati, strade piene di buche, prati non tagliati e il sindaco dice che non ci sono soldi».