Troppe polemiche Priebke torna a Roma

Erich Priebke ha lasciato Caldana di Besozzo, la località nel Varesotto affacciata sul lago Maggiore dove stava trascorrendo le vacanze, per tornare a Roma. L'ex ufficiale delle SS, condannato all'ergastolo per la strage delle Fosse Ardeatine, ha deciso di fare ritorno nella capitale dopo le violente polemiche dei giorni scorsi per la sua permanenza ospite nella villa dell’amico pittore alsaziano Dietrich Bieckler. A convincere Priebke ad andare via è stata anche un'annunciata manifestazione organizzata dalla sinistra prevista questa sera davanti all’abitazione dove, agli arresti domiciliari e su disposizione del Tribunale, stava trascorrendo le sue «vacanze». Priebke ha lasciato l'abitazione ieri mattina scortato dalle forze dell'ordine. «Priebke ha detto che qui si sente come in Paradiso dopo undici anni e mezzo di prigione» ha dichiarato ieri mattina Bieckler poco prima che l’ex ufficiale lasciasse la villa.