«Troppi costi, Prodi riduca i sottosegretari»

«L’esecutivo guidato da Prodi è il governo della Repubblica che ha utilizzato più massicciamente l’ampliamento di ministeri e di sottosegretari. Se il presidente del Consiglio si preoccupa dei costi della politica, cominci a tagliare il numero di sottosegretari». Così Sergio De Gregorio, presidente della Commissione Difesa del Senato e leader di Italiani nel Mondo, che spiega così la sua decisione di chiedere una commissione parlamentare di inchiesta sulle spese della Difesa, «settore dove credo ci siano anche molti sprechi». Secondo De Gregorio infatti, Prodi dovrebbe «capire che nell’orgia di auto blu e prebende c’è anche qualcuno nelle istituzioni, come il sottoscritto, che utilizza la propria auto e non chiede la vettura di servizio o la scorta, diventata status symbol per centinaia di sottosegretari, per i quali magari nemmeno sappiamo se sia necessaria una protezione».