Troppi sul treno turisti a terra

Disagi e rabbia ieri, sui treni nella zona delle Cinque Terre. Il rinomato comprensorio turistico è stato preso d’assalto da migliaia di visitatori, in occasione del ponte del 1 maggio. Il treno interregionale Torino-Pisa del tardo pomeriggio era pieno fino all’inverosimile e decine di passeggeri non sono riusciti a salire alle stazioni di Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Molti di loro hanno inveito all’indirizzo delle Ferrovie, chiedendo ai ferrovieri perché non fossero stati organizzati più treni in previsione del ponte. A piedi sono rimasti soprattutto turisti che dovevano fare ritorno in Toscana; il treno Torino-Pisa ferma anche in Versilia. Disagi analoghi si sono verificati anche in tarda mattinata, sul treno che da Genova porta alle Cinque Terre: qualche decina di passeggeri non è riuscita a salire a bordo, alla stazione di Levanto, perché il treno era pieno.