Troppi «vu’ cumprà» denuncia il Comune

Per colpa degli ambulanti vuole fare causa a un bar e al Comune. Una vicenda esemplare quella di un professionista, che ieri si è recato al Gran Caffè Mazzini di piazza Mazzini per una veloce riunione di lavoro con alcuni collaboratori ai tavoli esterni del bar. Riunione continuamente interrotta e alla fine abbandonata per «l’assedio da parte di alcuni venditori ambulanti». A denunciare la vicenda il Codacons, a cui il professionista si è rivolto e con il quale sta valutando eventuali azioni legali contro il gestore del locale e contro il Campidoglio. «Il Comune - afferma il presidente Codacons Carlo Rienzi - dovrebbe difendere, anziché farli scappare a gambe levate, gli ambulanti che operano attraverso bancarelle e che espongono lungo le strade la propria merce senza infastidire i cittadini, e prevedere corsi di educazione al commercio per quelli che invece propongono acquisti fermando i cittadini che passeggiano o consumano ai bar».